Dintorni

Cosa fare a Fano e dintorni

FANO
Fano, l'antica Fanum Fortunae, è la terza città delle Marche per numero di abitanti. Fiorita in epoca romana, rivela ed evoca il suo passato con il grande Arco d'Augusto e con la misteriosa basilica di Vitruvio, edificio di incerta collocazione costruito dal celebre architetto del I secolo a. C. Nel centro storico si ammirano poi le tracce del periodo malatestiano, dalla rocca alla corte fino alle tombe dei Malatesti, pregevoli chiese tra cui la barocca S. Pietro in Valle, il famoso Teatro della Fortuna e, ospitate anche nei musei cittadini, opere di maestri come Carracci, Reni, Guercino. Conosciuta per i suoi popolari eventi, e basta citare il carnevale, Fano è anche una suggestiva città di mare: spiagge di sabbia, il Lido e spiagge di sassi, la Sassonia, e una cucina marinara in cui spiccano il brodetto e la moretta, rigenerante caffè corretto.

Per informazioni sugli eventi giorno per giorno visita il sito: https://www.turismofano.com/

Risultati immagini per fano

URBINO
Posta nel Montefeltro, arroccata su un crinale, Urbino è patrimonio dell'umanità Unesco ed è una delle città d'arte più importanti e più celebri non solo d'Italia, ma anche di tutta Europa. Fu uno dei massimi centri culturali del Rinascimento, per merito di Federico da Montefeltro, signore di Urbino nella seconda metà del '400, e della sua corte, che accoglieva alcuni dei migliori pensatori ed artisti del tempo. Frutti di questo raffinato contesto sono il magnifico Palazzo Ducale, realizzato dagli architetti Luciano Laurana e Francesco di Giorgio Martini, e i capolavori oggi lì conservati presso la Galleria Nazionale delle Marche: opere di Piero della Francesca, Tiziano, Paolo Uccello, nonché del grande Raffaello, l'urbinate più illustre, il sublime pittore che proprio nella città ducale nacque nel 1483.

Risultati immagini per urbino

FURLO
Procedendo da Fano verso l'Umbria e verso Roma, quando il paesaggio, in prossimità della fascia appenninica, si fa sempre più montuoso ed aspro, si incontra un maestoso canyon, due alte pareti di roccia che precipitano a strapiombo sulle acque di un fiume. È la gola del Furlo, una meraviglia della natura creata dal passaggio del fiume Candigliano tra i monti Paganuccio e Pietralata. Qui correva l'antica via Flaminia, che superava l'area della gola anche attraverso la galleria scavata nella roccia nel 76 d. C. e tuttora transitabile. Qui, inoltre, siamo all'interno della Riserva naturale Gola del Furlo, una zona protetta in cui è possibile dedicarsi all'osservazione dell'aquila reale. Nei dintorni, si collocano la millenaria abbazia di S. Vincenzo e Acqualagna, località famosa per il suo tartufo bianco.

Risultati immagini per furlo

GRADARA
Alta su un colle al confine tra Marche e Romagna, Gradara è un affascinante esempio di architettura di origine medievale. Un castello che si presenta in eccellenti condizioni di conservazione e che, grazie all'amenità del luogo e del panorama, è oggi inserito nell'elenco dei Borghi più Belli d'Italia. Antico dominio malatestiano, poi passato anche agli Sforza e ai Della Rovere, si caratterizza per le due possenti cinte di mura, quella più esterna che racchiude l'intero borgo e quella interna che protegge la rocca e il suo mastio. E proprio nella rocca di Gradara, secondo la tradizione, si sarebbe consumata la celebre e tragica storia d'amore tra Paolo e Francesca, resa eterna da Dante nel canto V dell'Inferno. Autentico gioiello del medioevo, Gradara è tra le più visitate località turistiche italiane.

Risultati immagini per gradara

SAN MARINO
Da Fano è agevole raggiungere la Repubblica di San Marino, il piccolo stato incastonato tra Marche e Romagna che conserva la propria indipendenza e proprie forme istituzionali. San Marino è tra le libere repubbliche più antiche del mondo: la sua autonomia, consolidatasi in età medievale, ha infatti origini remotissime. Attraverso una suggestiva funivia o in auto è possibile salire fino al caratteristico centro storico della capitale San Marino, che sorge sul monte Titano a oltre 700 m di altitudine. Questi due luoghi, dal 2008, sono dichiarati patrimonio dell'umanità Unesco. Si trovano qui edifici quali il Palazzo Pubblico, le tre torri medievali sul Titano e punti panoramici in cui godere di una vista che spazia dall'Adriatico al Montefeltro. San Marino, inoltre, è una frequentata meta per lo shopping.

Risultati immagini per san marino

FRASASSI
Le grotte di Frasassi sono uno spettacolare complesso di grotte sotterranee situato nel comune di Genga, in provincia di Ancona. Inserite nel Parco Naturale della Gola della Rossa e di Frasassi, all'interno del più ampio contesto dell'Appennino marchigiano, le grotte rappresentano un vasto sistema ipogeo di origine carsica. La scoperta delle prime cavità risale al 1948 e ad essa, attraverso svariate campagne di esplorazione, fa seguito l'individuazione di ulteriori diramazioni, gallerie e sale, fino al 1971, con la scoperta di uno degli ambienti più significativi, l'imponente Grotta Grande del Vento. La visita delle grotte prevede oggi un percorso di 1,5 km, un'incantevole immersione nelle profondità della terra tra cunicoli labirintici, stalattiti, stalagmiti e sorprendenti sculture naturali.

Risultati immagini per frasassi